Libri

Letture di settembre 2017

Redazione

Tre ottime proposte molto illustrate direttamente dall'editore Damiani che propone altrettante pubblicazioni dedicate a grandi professionisti come Martin Parr, recentemente eletto fotografo dell'anno al World Photography Awards, Luca Campigotto e Eric Boman.

Libri

Letture dell'estate 2017

Redazione

Ecco alcune nuove buone proposte per i mesi estivi, quando si può dedicare molto più tempo a questa nobile e piacevole attività. Sono tre proposte eccellenti, per qualità e formato, a un prezzo decisamente accessibile. Sono edite da Taschen queste tre monografie di meravigliosi fotografi. Scopriamoli insieme.

Libri

Letture di giugno 2017

Redazione

Come sempre sono tre le proposte di questo mese della nostra rubrica dei libri. La prima deriva dal nostro recente viaggio negli Stati Uniti dove l'arte è anche a bordo strada.

Libri

Letture di maggio 2017

Redazione

L'immarcescibile Steve McCurry, l'inossidabile Gianni Berengo Gardin e Felix Nadar, tutti da Contrasto, sono le tre proposte di questo mese della nostra rubrica dei libri.

Libri

Letture di aprile 2017

Redazione

Tre libri che inquadrano il mondo da epoche e luoghi diversi ma lo fanno attraverso le immagini di grandissimi fotografi, come ormai vi ha abituato questa rubrica.

Libri

Letture di marzo 2017

Redazione

Sempre ricca di novità interessant la rubrica dei libri che ci propone tre pubblicazioni fresche di stampa che giungono dall'editore specializzato Contrasto. Il nuovo libro di Cotroneo che accompagna la sua mostra, un'opera a quattro mani di John Berger e Jean Mohr e, infine, l'ultima pubblicazione, tradotta in italiano, di Herb Ritts.

Mese di festa e di regali, anche per chi ha budget ridotti visti i tempi che corrono. Gli ottanta Euro del buon Matteo (per chi ha la fortuna di meritarseli in quanto lavoratore dipendente) probabilmente saranno già stati destinati ad altri acquisti ma non vi vogliamo lasciare senza qualche buon titolo che possa rallegrare gli occhi e la mente, senza per forza doversi svenare. Effettivamente di offerte strabilianti ce ne sono molte: è tutto un fiorire di libri oversize dai prezzi proibitivi al punto da farci dubitare che il mercato voglia proprio quello e, chi si fa degli scrupoli nel proporli , siamo proprio solo noi della redazione. Sperando che non sia così eccovi una selezione di titoli che potrete facilmente comprare per voi e per qualcuno al quale destinare un buon regalo che duri nel tempo.

 

Nel mese che ci porta dritti al nostro decimo compleanno di pubblicazione, abbiamo deciso di fare un regalo anche a tutti coloro che ci leggono ampliando la proposta dei libri interessanti da leggere – o semplicemente da sfogliare e guardare – per questo grigio mese di novembre. Crediamo di non sbagliare mai proponendo in apertura un libro su un maestro assoluto, Henri Cartier-Bresson, ricco di immagini e aneddoti con una grande intervista che realizzò Ferdinando Scianna. Si prosegue con un libro più "leggero" ma non per questo meno interessante scritto da Michele Neri, figlio di Grazia, che per anni è stato a capo della famosissima agenzia fotografica italiana. Segue un bellissimo libro fotografico su una delle più grandi interreti della musica a livello mondiale: Barbra Streisand. Altri tre titoli che ci portano in atmosfere particolari, tra il dark e il crepuscolare, ma che spesso sono ambite mete di raid fotografici: gli ambienti dimenticati e abbandonati, carichi di suggestioni e di fascino, non solo dal punto di vista fotografico.
Buona lettura!

Libri ODUn mese difficile per la scelta di titoli da consigliare ma, come al solito, eccoci qua con qualcosa che abbiamo trovato e che risulterà di sicuro interesse per molti di voi. Il primo libro di questo mese è del super noto autore Michael Freeman che si è cimentato moltissime volte in libri che sono una via di mezzo tra i prontuari e i manuali del perfetto fotografo: questa volta ci porta passo per passo verso la conoscenza perfetta della fotografia di strada. La seconda proposta riguarda la fotografia di paesaggio, e che paesaggio verrebbe da dire: Capuano ci guida attraverso i luoghi patrimoni dell'Unesco. Come terza e ultima proposta abbiamo scelto un libro sui droni, oggetto del desiderio di molti fotografi spaventati spesso dall'idea di non riuscire a controllarlo non solo dal punto di vista del volo ma dello scatto aereo: ecco molte risposte alle tante domande. Ancora una volta quindi buona lettura.

Libri ODQuesto mese eccovi un poker di libri che accontenta tutte le tipologie di lettori: dal saggio al manuale passando da una biografia e da una serie di racconti copriamo l'intera gamma di interessi dei nostri lettori fotografi. Si è parlato molto nei numeri scorsi di od delle considerazioni che Cotroneo fa sulla fotografia nel suo best seller Lo sguardo rovesciato e, quindi, eccolo qui come prima proposta del mese. Intrigante oltre che interessante la biografia di Giovanni Gastel, personaggio appartenente al bel mondo prima ancora di diventare grande fotografo. I racconti dalla camera oscura parlano da sé così come il nuovo e esaustivo Corso di fotografia digitale curato da chi, di fotografia, ne sa davvero molto: National Geographic. Non ci resta quindi che augurarvi una buona lettura.

Libri ODPer le imminenti vacanze vi proponiamo qualche lettura fotografica rilassante, da godersi sotto l'ombrellone oppure nella frescura montana o, ancora, comodamente seduti a casa vostra in città, nella quiete offerta da questi giorni di vacanza... Si parte con un libro di Ferdinando Scianna che tocca argomenti trattati già anche in altri articoli di questo numero, per passare a un saggio del compianto Ando Gilardi per finire con un'opera autocritica di Gabriele Basilico sul modo di interpretare una fotografia.
Sono letture che fanno pensare ma anche divertire, proprio quello che ci vuole nei giorni di riposo per tenere sveglia la mente senza, però, affaticarla troppo.

Libri ODLe proposte di questo numero sono tre saggi che parlan di fotografia in modo molto diverso tra loro ma in egual modo molto interssante. Il primo, edito da Hoepli e proposto in un interessante layour orizzontale, è un nuovo e moderno trattato di fotografia a tutto tondo che copre tutte le situazioni nelle quali si può trovare il moderno fotografo. Si prosegue poi con il lavoro di Panaro che percorre le tre strade della fotografia - archivio, realtà e finzione, come percorsi differenti nella nostra epoca. Concludiamo la nostra rassegna mensile con un'opera imponente e di carattere più filosofico, curata da Guerri e Parisi, proprio sulla filosofia della fotografia.

Libri ODTre libri molti illustrati sono la proposta di lettura, ma serebbe meglio definirla visione, di questo numero di od. Si comincia con un ottimo libro sull'opera di un grande architetto, Oscar Niemeyer, dedicato a tutti i nostri amici che, attraverso l'offerta di odTravel si apprestano ad andare in Brasile con il viaggio proprio a carattere architettonico che li porterà nella capitale, vero e proprio museo a cielo aperto dell'opera di Niemeyer. Proseguiamo con due libri del grande Steve McCurry che sempre suscitano interesse e gioia negli appassionati di fotografia e di viaggio.Il primo è dedicato all'India mentre il secondo raccoglie gli scatti cosiddetti iconici del grande professionista americano.

Questo mese tornano tre proposte dell'editore Contrasto; si parte con Trees, un bel libro di Irene Kung sugli alberi a cui fa seguito l'ultimo lavoro di Ferdinando Scianna, In gioco, che accompagna la sua mostra che si terrà a Pistoia nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale dal 27 maggio al 3 luglio, e, per chiudere la rassegna di questo numero, Il giro dell'occhio di Piergiorgio Branzi. Tre proposte molto diverse tra loro ma egualmente avvincenti dal punto di vista della descrizione fotografica e della capacità di catturare l'occhio del lettore.

Tre bei libri in inglese, ma di facilissima comprensione, sono i consigli di od per le letture di questo mese. Sono libri dell'editore RockyNook, facilmente reperibili sul relativo sito internet e quindi facili da aspettare a casa vostra, tranquillamente seduti in poltrona in attesa che il postino suoni alla vostra porta. Attenzione perché non è detto che lo faccia due volte... Scherzi a parte crediamo che questi tre nuovi libri siano di vostro gradimento e rispondano alle esigenze che, spesso, rappresentano l'oggetto delle mail che ci scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ecco alcuni consigli dalla vostra rubrica delle letture che, come al solito, non vi abbandona mai anche quando le uscite editoriali sono scarse o, addirittura, nulle per quanto riguarda il mondo della fotografia. Questo mese ci viene in aiuto ancora l'editore Contrasto con un volume dedicato a un grande regista che è anche, giocoforza, un amante della fotografia, Wim Wenders e con un altro volume dedicato all'opera di un altro grande fotografo, Arturo Zavattini con un opera che racchiude quasi tutti i suoi lavori oltre a molte fotografie inedite.

Questo mese la rubrica delle letture, anche in vista delle giornate festive, si amplia e propone molte più idee del solito. Partiamo con i libri del protagonista del profilo di questo numero, Massimo Siragusa, editi da Contrasto per rimanere, sempre con lo stesso editore, su due grandi nomi, Scianna e London, con le nuove uscite per la bellissima collana InParole. Gli altri due titoli premiano le fotografie invece dei fotografi e, visto che in questi giorni si parla sia dell'agente segreto più famoso al mondo sia del "risveglio della forza", quindi di fantascienza, abbiamo pensato di consigliarvi due belle letture che appassioneranno anche gli occhi di chi non è proprio innamorato di questo genere. Le foto di scena del celebre film di Stanley Kubrik sono immortalate nel primo libro mentre nel secondo troviamo le fotografie, di scena e non, dei film di James Bond nella storia. Buona lettura e di nuovo buone feste!

Tre proposte di lettura dell'editore Damiani per questo mese per altrettanti autori, tutti in versione originale inglese: non lasciatevi intimorire dalla lingua perché, a parlare, saranno le splendide immagini. Il primo libro parla di Africa e dei viaggi che Würth ha fatto in Burundi e nella parte orientale del continente nero in sella alla sua ikinga, la bicicletta come la chiamano in lingua locale. Segue una sorta di antologia, una raccolta di scatti di Peter Schlesinger nella quale racconta gli oltre vent'anni di permanenza a Londra di un giovane californiano di belle speranze. Il terzo libro è un appassionante viaggio nella notte delle città americane, con fotografie scattate proprio dal tramonto fino all'alba nelle quali scopriamo un volto nuovo di quelle metropoli che siamo abiutati a vedere riprese alla luce del sole: negozi chiusi e strade deserte ci offrono un'immagine nuova, inedita. In questo caso oltre all'augurio di una buona lettura è il caso di dire anche buona visione!

Tre autori diversi per altrettante proposte di lettura per questo mese. SI parte con una riedizione, riveduta e corretta, di un libro molto interessante di John Berger dove si parla di tutto il suo mondo e rapporto con la fotografia e l'arte in generale. Si continua con una autobiografia, quella di un grandissimo fotografo italiano, Giovanni Gastel, che ne ha tante da raccontare sulla sua esperienza professionale e umana rapportata al suo lavoro di fotografo di moda e non solo. Ultima lettura, un suggerimento che viene dal passato ma che è sempre validissimo in questo libro di Ando Gilardi il cui titolo già vale l'acquisto e che si propone di svelare segreti sul mondo della fotografia che (forse) non avremmo voluto sapere. Non resta altro che augurarvi buona lettura.

Ecco altre tre fantastiche letture per la fine di questa estate che ci aiuteranno a riprendere il ritmo di tutti i giorni. Pasolini, Malof e Salgado sono gli autori di queste tre proposte, tutte pubblicate dall'editore Contrasto, che ci portano in altrettanti mondi e realtà sociali e fotografiche completamente differenti tra loro. Si parte con la rievocazioni offerte dalla trascrizione di un film inchiesta di Pier Paolo Pasolini sulla vera faccia dell'Italia messa a confronto con i temi, allora scabrosi, di amore e sessualità. Ancora un libro su Vivian Maier dirà qualcuno ma, questa volta, realizzato da John Malof, colui che ne scoprì in maniera fortuita l'opera fotografica acquistandola a un'asta. Infine un grande classico della fotografia incarnato da un suo immenso interprete e ricercatore: Sebasti?o Salgado che ci porta alla scoperta del mondo quasi sconosciuto della coltivazione e produzione del caffè.