Paris DxOOne - Image courtesy DxO 2015

Bentrovati dopo la lunga pausa invernale con il nuovo numero di osservatorio digitale di febbraio. In questo lasso di tempo abbiamo avuto modo di godere del relativo bel tempo, insolito per il periodo così come le temperature che ci hanno accompagnato, che ci ha permesso di dedicarci alla nostra amata fotografia forse più di quanto avremmo pensato. Cieli tersi da nord a sud che nelle giornate di festa hanno visto molti di noi partire, armati di zaino e borse, alla volta di una meta fotografica, prestabilita o no, proprio perché la luce era talmente bella da non potersela lasciare sfuggire. Anche noi non abbiamo, ovviamente, perso l'occasione e siamo andati in giro per l'Italia a provare una fotocamera che, in Italia, ancora non c'è. Siamo molto orgogliosi, infatti, di potervi raccontare in esclusiva com'è e come va la più piccola fotocamera con sensore da 1 pollice e da 20,2 megapixel di risoluzione: stiamo parlando della bellissima DxO One. Grande la metà di un comune pacchetto di sigarette, racchiude in sé una vera e propria fotocamera di qualità con la sola differenza che utilizza l'ampio schermo di un iPhone come interfaccia utente. Attraverso le schermate e con un semplice tocca è possibile scattare, impostare, rivedere e condividere le immagini con una semplicità infinita; non è ancora disponibile in Italia se non acquistandola attraverso un canale di e-commerce ma siamo certi che presto arriverà anche attraverso i canali normali di vendita. Potrebbe sembrare l'ennesimo giocattolo per pochi eletti ma crediamo che, dopo averla provata, potrebbe diventare la scelta anche di tanti professionisti e super appassionati che desiderano avere sempre con sé uno strumento serio per gli scatti di tutti i giorni. Come quello della nostra copertina di questo mese!

Noi abbiamo fatto davvero fatica a separarcene. Non ci resta quindi che invitarvi alla lettura di questo nuovo numero.

Arrivederci a marzo!

Cerca su Osservatorio Digitale