Gothgirl (C) Landry Major

Una ripresa da far invidia

Dopo le vacanze estive che ci hanno visti sparpagliati per il mondo, eccoci di nuovo a voi con una serie di interessanti novità. Partiamo da Los Angeles dove, oltre al terremoto di cui siamo stati testimoni nostro malgrado (ma per fortuna senza conseguenze), abbiamo incontrato e intervistato una grande fotografa, Landry Major, e abbiamo avuto modo di toccare con mano la bontà del mercato USA, sia in termini di prezzo che di qualità del servizio offerto. Quello USA è e resta il primo mercato al mondo e lo si nota dal momento stesso in cui si entra in un negozio di fotografia. Stiamo parlando dei negozi che possiamo trovare anche da noi, quelli di quartiere, non delle grandi catene commerciali. In occasione di un acquisto resosi improvvisamente necessario, un kit di pulizia del sensore, siamo entrati in un negozio di Woodland Hills alla periferia nord di Los Angeles.

Avete presente quei negozietti che si vedono dei film, posti dentro una casetta bianca di legno con il parcheggio davanti? Perfetto, proprio così. Saliti i tre gradini si è subito catapultati in una realtà fotografica senza eguali, almeno per i nostri standard italiani. A Milano c'è un ambiente simile ma l'aria che vi si respira è tutt'altro che accogliente...

Chiediamo il kit e con grande professionalità vogliono sapere il tipo di fotocamera. Ok, full frame, allora abbiamo disponibili questo, quest'altro e quest'altro ancora, che prevede cicli di pulizia a secco e a umido. Wow. Optiamo per quest'ultimo, il più completo e il più caro: 18 dollari per tre cicli completi (al cambio di agosto circa 12 Euro, tasse comprese). A quel punto ci presentiamo e chiediamo di dare un'occhiata in giro. Sure! Sopra uno dei banconi campeggia una Mamiya 645AFDIII: è lì, disponibile, come se fosse una normale compattina digitale. Gulp! Sugli scaffali ci sono Nikon e Canon a non finire, compresi i modelli top come D3 o 1D e 1Ds Mark III. Scatole di obiettivi nuovi, compresi i super tele da migliaia di dollari. Ci diamo uno sguardo incredulo: ma che posto è questo, un negozio per super pro oppure un "semplice negozio" di materiale fotografico? Steve, un giovanotto over fifty che si occupa del reparto fotocamere, ci dice che per loro è normale avere a disposizione praticamente sempre tutto perché "se un cliente entra per comprare qualcosa che non hai, va a comprarlo altrove". Il discorso non fa una piega, non credete?

"Certo, da quando c'è Internet e le vendite per corrispondenza, – continua Steve – il mercato si è aperto ma è cresciuta molto anche la concorrenza: se si trova lo stesso articolo a New York per venti dollari meno e si può aspettare qualche giorno per averlo lo si compra là. Il vantaggio locale è praticamente scomparso, per questo dobbiamo essere più pronti che mai!".

Dopo esserci rifatti gli occhi capiamo che il nostro è sempre un bel Paese ma, dal punto di vista commerciale, abbiamo ancora molto da imparare. Se qualcuno vuole andare a vedere questo negozietto senza andare fino in California basta che faccia un salto su www.whcamera.com per rendersi conto di quello che hanno disponibile e a quali prezzi.

La missione oltreoceano e la pausa ci hanno dato la possibilità di realizzare una ricerca per fare il punto sulle fotocamere digitali a medio formato: prodotti che, a parte Hasselblad, hanno rischiato seriamente di scomparire, ma che grazie a particolari alleanze stanno per rivivere un momento di grande spolvero: proprio mentre scriviamo ci sono annunci a raffica su modelli nuovi e aggiornamenti vari, tipo la nuova Leaf Afi II-

In questo numero troverete anche la prova della Canon 1Ds Mark III e un test comparativo di due zoom Canon 70–300mm con caratteristiche ottiche differenti ma che, a quanto pare, hanno avuto gli stessi momenti difficili passando nelle mani dei vari tester: nell'articolo capirete perché.
Tra qualche giorno apre il Photokina 2008 a Colonia, evento che osservatorio digitale coprirà ampiamente nel prossimo numero e di cui avrete larghe anticipazioni attraverso la sezione Real Time.

Buona lettura a tutti

odbug

Cerca su Osservatorio Digitale