Chilometri di corsie, ettari di aree espositive, una densità di popolazione superiore a quella della città di Tokyo, clima da stadio, fermento in ogni dove, mini-esposizioni e mostre a ogni angolo e corridoio: no, non si tratta dell'Expo di Shanghai, stiamo parlando dell'evento fotografico dell'anno, il Photokina 2010 che si è appena chiuso a Colonia. La kermesse biennale porta nella cittadina tedesca i professionisti e gli appassionati di tutto il mondo, attirandoli a sé con la promessa di novità che possono essere, oltre che viste, anche toccate con mano, provate dal vivo. L'occhio viene continuamente da rapito da luci e colori, ogni stand è un vero e proprio catalizzatore di interesse: una volta entrati si finisce per sentirsi un po' tutti come Alice nel paese delle meraviglie.

Meraviglie che abbiamo cercato di raccontare facendo il punto della situazione rispetto a quanto era successo nel 2008 ed evidenziando le tendenze emerse in questa edizione. Il quadro completo delle novità avete già avuto modo di seguirlo ampiamente nell'edizione estesa di Real Time che ci ha accompagnato per tutto il Photokina grazie agli sforzi della nostra redazione: ora, a stand disallestiti, è il momento di capire quel che attende appassionati e professionisti nel prossimo futuro.

Press Pass Photokina 2010

In questo primo numero d'autunno parliamo ancora di Sicilia, con Monica Cillario che ci porta a conoscere più da vicino Bruno Caruso e i grandi fotografi di cui è stato amico e collega in una vita. Net(e)scape racconta cosa accade quando un fotografo ripensa ai tempi di esposizione in maniera non convenzionale, mentre Taccuino e ABC completano il numero traghettandoci con un po' di colori verso il prossimo mese di novembre.

Buona lettura!